News

 

Un omaggio speciale a Rosa Balistreri, quest’anno è stato tributato dall’amministrazione del comune di Solarino, all’interno del ricco programma dell’”Estate Solarinese”. Domenica 20 agosto nell’anfiteatro dedicato l’anno scorso proprio a Rosa si è svolto uno spettacolo dal titolo “Canti e Cunti” di Debora Troìa e Tobia Vaccaro un modo nuovo e diverso di ricordare la Cantatrice del Sud come la aveva definito Ignazio Buttitta.

Il sindaco di Solarino, Sebastiano Scorpo nel presentare lo spettacolo ha voluto ricordare l’amore che i solarinesi continuano a tributare alla Balistreri, il pubblico entusiasta è stato coinvolto nella passione che Debora Troìa ha voluto esprimere in questo tributo.

La novità che possiede questa pièce, è quella di raccontare la personalità di Rosa con i canti che ha composto, suonato e interpretato, dove la vita personale, travagliata e sofferta, si intreccia con la tradizione musicale del popolo siciliano. Lo spettacolo si avvale dell’accompagnamento alla chitarra di Enrico “Tobia” Vaccaro, storico musicista di Rosa Balistreri.

Lo spettacolo fa in modo che il pubblico, attraverso il racconto della vita di Rosa conosca dalla fanciullezza alla maturità tutto il percorso che ha formato l’artista che tutti amiamo, Debora non ha solo prestato la voce, ma ha raccontato l’anima, a volte gioiosa spesso drammatica e amara. Molti artisti si ispirano, alcuni la imitano, altri tributano omaggi, io credo che Debora Troìa può rappresentare degnamente l’erede di Rosa Balistreri.

Mario Lonero